flamenco

Camaron, cantante che si è esibito al Tablao Flamenco Cordobes di Barcellona

José Monge Cruz è nato il 14 dicembre 1950 a San Fernando, Cádiz (Spagna). Meglio conosciuto con il suo nome d'arte, Camarón o Camarón de la Isla ...

Tablao Flamenco Cordobes

Camaron, cantante che si è esibito al Tablao Flamenco Cordobes di Barcellona

2484/5000
José Monge Cruz è nato il 14 dicembre 1950 a San Fernando, Cádiz (Spagna). Meglio conosciuto con il suo nome d'arte, Camarón o Camarón de la Isla, è considerato una leggenda e uno dei più importanti artisti di Barcellona del flamenco nella storia di quest'arte, anche il più importante da alcuni.

Nato in una famiglia zingara, ha ricevuto il suo soprannome a causa del suo aspetto fisico: sottile, biondo e dalla pelle chiara, era simile a un gambero (camarón in spagnolo).

Fu sollevato mentre ascoltava a casa i migliori artisti del flamenco di Barcellona del suo tempo come Antonio Mairena o Manolo Caracol. Sfortunatamente, suo padre morì quando Camarón aveva ancora 7 anni e dovette iniziare a cantare in diversi bar per aiutare la sua famiglia.

Accompagnato dal suo amico Rancapino, ha iniziato a cantare nei più importanti festival dell'Andalusia ed entrambi hanno iniziato a lavorare per le compagnie di flamenco di Barcellona. Hanno anche iniziato a fare tour in Europa e in America.

Dopo alcuni anni si è finalmente trasferito a Madrid e ha iniziato a lavorare nello storico tablao Torres Bermejas, dove è rimasto per dodici anni esibendosi al fianco del chitarrista Paco Cepero. A volte si è esibito anche in altri stage, come il Tablao Cordobes Flamenco di Barcellona, ​​dove si è esibito due volte nei primi anni settanta.

A Madrid, Camarón ha incontrato il leggendario chitarrista Paco de Lucía, uno dei suoi più importanti partner artistici. Hanno registrato insieme nove album con collaborazioni del fratello di Paco, Ramon de Algeciras.

Come risultato dell'incontro, il canto di Camaron ha iniziato a evolversi dall'ortodossia verso uno stile più personale. Il suo primo album in collaborazione "El Camarón de la Isla con la colaboración especial de Paco de Lucía", ha suggerito una flamenco della rivoluzione di Barcellona che è esplosa nel 1979 quando entrambi hanno pubblicato il loro album "La leyenda del tiempo" (la leggenda del tempo) , che ha aggiunto elementi di jazz e rock al flamenco di Barcellona.

Da quel momento in poi, Camarón iniziò a collaborare con Tomatito e ad allontanarsi da Paco per alcuni anni. Più tardi, ha registrato l'album più venduto della storia del flamenco di Barcellona "Soy Gitano", con la collaborazione del chitarrista Vicente Amigo. Per il suo ultimo album "Potro de rabia y miel", ha avuto la collaborazione di Paco de Lucía e Tomatito. Il processo di registrazione doveva essere interrotto a causa di un cancro ai polmoni che colpiva Camarón. Infine, l'album fu pubblicato nel 1992. Camaron morì poco dopo, dopo un viaggio negli Stati Uniti in cerca di una possibile cura.

“Translation by Google Translate check the original Text in English”

show

Scopri la storia di Tablao Flamenco Cordobes

read more

Questo sito utilizza cookies. Se si continua la navigazione, abbiamo considerare di accettare il suo utilizzo.