Torna agli Artisti

flamenco Cantante

El Pechuguita

José Astárida, meglio conosciuto come "Il pechuguita, è il figlio di" compositore artisti di fama che hanno collaborato con artisti del calibro di BB King, Kiko Veneno, Triana, Raimundo Amador o Baron Rojo al seno "un cantautore e.

José Astárida, meglio conosciuto come “Il pechuguita, è il figlio di” compositore artisti di fama che hanno collaborato con artisti del calibro di BB King, Kiko Veneno, Triana, Raimundo Amador o Baron Rojo al seno “un cantautore e.
Ha iniziato a cantare professionalmente con solo 12 anni per guadagnarsi da vivere e, in principio, era il suo padre che ha passato le tecniche di canto. Ha continuato la sua formazione da autodidatta a lavorare con alcuni tra i migliori artisti di flamenco come El Capullo de Jerez, El Extremeño, Manuel Molina, El Torta, Rancapino, Marselle, Agujeta, Carmen Ledesma, El Lebrijano, Concha Vargas, La Farruca e molti altri.
Ha lavorato in importanti teatri in Spagna, tra cui Lope de Vega, La Maestranza di Siviglia, il Fibes, il centrale e nella Bienal de Sevilla.
Oltre attraversato nazionale geografia, arte, impegno e dedizione hanno portato alla pechuguita visitare la Americas, Gerusalemme, la Serbia e Casablanca.
carattere irrequieto e poliedrico, Antonio Astárida ha anche lavorato come insegnante di canto su una base di tre mila case, diffondendo tra i giovani flamenco.
Ha una muffa, vecchio canto ortodosso ricorda Antonio Mairena. La sua primavera gola filante nero e suoni che circondano affronta una voce profonda, piena di gravità.
Incontra alcuni tipi di 18 canzoni ed è specializzata nella cosiddetta “cantare fucina”, come il battente: una cante zingara pura e primitiva, derivata dalla Tona. Queste canzoni sono il primo conosciuto come l’origine di flamenco. Le canzoni forgiare o fucina nascono al ritmo del soffietto e martello. A quel tempo era comune per gli zingari avrebbe funzionato come fabbri del ferro e ferri di cavallo per i cavalli. E ‘una canzone senza chitarra, accompagnato solo dal ritmo dell’incudine. Per questi zingari canzoni sono state cantate in fucine di sentire i loro dolori e lamenti di alcuna penalità. Si dice abbia avuto origine in fucine di Triana, dove nasce il più pure essenze di queste canzoni, che sono stati riportati dal zingari andalusi del tempo.
domina anche altre canzoni come primi Seguirilla, uno dei flamenco principale e cante derivato Tona. Questo post è stato creato per essere ballato e anche di origine rom. In esso è molto importante ispirazione e sa come trasmettere il dolore attraverso il canto.
Un altro dei brani che domina è il soleá. Una canzone che, come Seguiriya, è anche un fenicottero un raggruppamento generico complemento di altri generi come il polo, canna, cantine e bulerías genere. La Solea è un ritmo di flamenco di grande combinazione ritmica e melodica che sembra provenire da una canzone per accompagnare la danza sin dagli inizi del XIX secolo cantare. Sua maestà, la ricchezza melodica e la profondità di esecuzione, rendono molto interpretata da artisti.
Infine, è anche comune sentire cantare Tarantos. Taranto origine in Almeria e si caratterizza soprattutto per il ritmo binario che accompagna il canto e che lo differenzia dagli altri levante. E ‘considerato una variante della taranta (meno tema minerario) e il canto della zona mineraria per eccellenza della Almería (Garrucha e Cuevas de Almanzora). Si tratta di un sobrio cantare pur avendo un forte colpo e insostenibile per virtuosismo e tafferugli. Inoltre, il suo tema è avere una finitura ruvida, ancora sobrio, virtuosismo irraggiungibile e tafferugli.
Un cantante che, nonostante la giovane età, ha già conquistato gli spettatori di mezzo mondo. Una voce e una tecnica che la rende una delle giovani promesse del flamenco.

This post is also available in: Español English Català 简体中文 日本語 Русский Français Deutsch 한국어

restaurant

Tour Gastronomico

read more

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare il sito, accetti il nostro uso di tali cookies.