Torna agli Artisti

flamenco Ballerino

Inés Rubio

Inés Rubio è nato a Reus, Tarragona. Ha iniziato la sua formazione di flamenco a Peñas flamencas (club di flamenco) fino all'età di 20 anni. Poi si è trasferita a Barcellona per studiare più a fondo. Ha iniziato a frequentare la scuola di flamenco "La Tani" e ha anche preso lezioni da diversi insegnanti come José Manuel Álvarez, Yolanda Cortes, Nacho Blanco, Susana Escoda, entre otros.

Inés Rubio è nato a Reus, Tarragona. Ha iniziato la sua formazione di flamenco a Peñas flamencas (club di flamenco) fino all’età di 20 anni. Poi si è trasferita a Barcellona per studiare più a fondo. Ha iniziato a frequentare la scuola di flamenco “La Tani” e ha anche preso lezioni da diversi insegnanti come José Manuel Álvarez, Yolanda Cortes, Nacho Blanco, Susana Escoda, entre otros. Quando aveva 24 anni si trasferì di nuovo, questa volta a Siviglia, per prendere lezioni da maestri come Farruquito, Farruca, Farru, Carmen Ledesma, El Torombo, Pepe Torres, Manuela Carrasco, Eva la Yerbabuena, tra molti altri. Durante quel periodo ha anche intercalato le sue lezioni con unità a Madrid, dove ha continuato la sua educazione. Due anni dopo, Inés Rubio è entrato nella prima compagnia di flamenco di Tarragona con lo spettacolo “Tarraconeando”, diretto da Francis Núñez, ballerino di flamenco e coreografo. Inés Rubio ha lavorato in alcuni dei più famosi Tablaos Flamencos, incluso il Tablao Flamenco Cordobes di Barcellona. Ha anche lavorato in ogni Peña Flamenca di Siviglia: Torres Macarena, Cantes al aire, peña el Almíbar (Córdoba), tra molti altri. Nel 2011 ha iniziato a lavorare con Iberia, una società giapponese che l’ha portata in tour in Giappone mentre condivideva scenari con Enrique El Extremeño, Juan José Amador, tra molti altri. Ha anche insegnato lezioni di flamenco in diverse regioni del Giappone durante il 2012. Un anno dopo ha viaggiato in Russia insieme all’artista di flamenco Javier Serrano. Nel 2014, Inés Rubio si è esibito al Ronda Flamenco Festival, dove ha condiviso lo scenario con Marina Heredia e Jose Mercé, tra gli altri. Sempre nel 2014, ha vinto il primo premio al concorso internazionale di flamenco “Anilla la gitana”, a Ronda e ha raggiunto le semifinali nel prestigioso concorso internazionale di canto di flamenco “El festival de cante de las minas de La Unión”. Negli ultimi due anni, ha tenuto lezioni di flamenco in Japana mentre si esibiva in varie città.  Ha anche girato la Spagna con lo spettacolo “POR LA VEREA” che accompagna la danza del grande Enrique el Extremeño mentre combina le sue performance nei tablaos principali con corsi in diverse province della Spagna. Infine, oltre ad essere una ballerina, è stata anche regista e coreografa degli spettacoli “6 tacones” e “Saroche” presentati in anteprima a Tarragona con un vasto pubblico. Nel 2019 ha diretto il disegno di legge con Farruquito, Jesús Carmona, Alfonso Losa e Belén López tra gli altri grandi artisti dello spettacolo ‘La Cumbre de Baile’, presentato in anteprima a Siviglia.   “Translation by Google Translate check the original Text in English”

This post is also available in: Español English Català 简体中文 日本語 Русский Français Deutsch 한국어

restaurant

Tour gastronomico

read more

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare il sito, accetti il nostro uso di tali cookies.