Torna alle news
giugno 5, 2018

Bajarí, il documentario sul Flamenco a Barcellona

Il flamenco a Barcellona ha una tradizione storica da decenni. Il documentario Bajarí cerca di ritrarre la cultura zingara e le radici del flamenco nella città di Barcellona in un film diretto da Eva Vila e in prima persona attraverso gli stessi artisti. Il nome Bajarí con cui alcuni zingari chiamavano Barcellona in una lingua tradizionale l'arrivo della ballerina Karime Amaya (nipote della grande bailaora Carmen Amaya) a Barcellona e spiega il suo lavoro in un nuovo spettacolo con artisti locali. Il documentario ha la collaborazione di Tablao Flamenco Cordobes nella sua produzione e alcune scene sono girate in questo spazio artistico dedicato al flamenco nella sua forma più pura.

giugno 5
Tablao Flamenco Cordobes

Bajarí

Il flamenco a Barcellona ha una tradizione storica da decenni. Il documentario "Bajarí", che sarà trasmesso su Canale 33 martedì 5 giugno, mira a ritrarre la cultura zingara e le radici del flamenco nella città di Barcellona attraverso un film diretto da Eva Vila e in prima persona attraverso gli stessi artisti. Bajarí - il nome che alcuni zingari chiamavano Barcellona nella lingua Caló - narra l'arrivo della ballerina Karime Amaya (nipote della grande ballerina Carmen Amaya) a Barcellona e spiega il suo lavoro in un nuovo spettacolo con artisti locali.

Il documentario ha la collaborazione di Tablao Flamenco Cordobes nella sua produzione e alcune scene sono girate in questo spazio artistico dedicato al flamenco nella sua forma più pura. Inoltre, il film presenta artisti fedeli a Tablao Flamenco Cordobes di Barcellona come Karime Amaya, Justo Fernández El Tuto e Juan Manzano El Coco.

 

Bajari Flamenco Barcelona

Sinossi e attori

Sinossi: Karime Amaya arriva a Barcellona per rivivere la carriera di flamenco della sua prozia Carmen Amaya. La madre di Karime, Mercedes Amaya “La Winny”, si unisce al Messico per preparare un grande spettacolo con i migliori artisti della città. Insieme scopriranno lo spirito di Bajarí, la città di Barcellona in Caló, la lingua degli zingari. Nel frattempo, Juanito sta per realizzare il suo sogno: avere un paio di stivali rossi con cui diventare il miglior ballerino di flamenco. Le storie intrecciate cercheranno di trasmettere la storia di una cultura del flamenco basata sulla danza.

Attori: Luis Santiago Aguilar, Santiago Aguilar, Juan Amaya, Karime Amaya, Mercedes Amaya La Winny, Edu Cortés, Juan Cristóbal, Agustín Espín …

“Translation by Google Translate check the original Text in English”

This post is also available in: Español English Català 简体中文 日本語 Русский Français Deutsch 한국어

This post is also available in: Español English Català 简体中文 日本語 Русский Français Deutsch 한국어

Si può anche essere interessati

show

Scopri la storia di Tablao Flamenco Cordobes

read more

Questo sito utilizza cookies. Se si continua la navigazione, abbiamo considerare di accettare il suo utilizzo.