spettacolo di flamenco

Flamenco Saga

A partire dal 16 agosto fino a 31 agosto

Biglietti
Torna a spettacoli

Durante la seconda quindicina di agosto Tablao Flamenco Cordobes programma lo spettacolo ‘Saga del Flamenco’ con artisti di livello internazionale e guidati da Antonio Fernández Montoya, ‘El Farru’. Dal 16 al 31 agosto il ballerino sarà accompagnato dai ballerini Karime Amaya e Raquel Heredia La Repompilla, dalla cantante Davinia Jaén, dai chitarristi David Cerreduela, Israel Cerreduela e José Luis Medina e dai cantanti Ezequiel Montoya, Juan Manzano El Coco e Luis de La Fefa. Il miglior flamenco di Barcellona in agosto si ritrova nel Tablao Flamenco Cordobes. 

 

 

BALLI 

 

 

Antonio Fernández Montoya ‘El Farru’ (eccetto il giorno 23)

Antonio Fernández Montoya, meglio conosciuto come “El Farru”, fa parte di una delle più importanti e riconosciute famiglie di flamenco. Farru ha fatto il suo debutto sulla scena internazionale a soli 2 anni a Berlino e nel 1998 (quando aveva 10 anni) ha formato la sua compagnia, “Los gnomos del flamenco”, con la quale ha partecipato a festival in tutto il mondo, come a Colonia e Kiev. Nel 2001 partecipa allo spettacolo del fratello “Farruquito y Familia” a New York. Nello stesso anno ha girato il Messico come solista con Antonio Canales. Nel febbraio 2006 ha presentato in anteprima il suo spettacolo, intitolato Farruco, che ha presentato nei migliori teatri del mondo, tra cui il City Center di New York. Oltre al suo aspetto di ballerino, ha collaborato come autore in diversi album e in diversi spettacoli di Tomatito, El Barrio etc., così come nello spettacolo di Farruquito, ‘Puro’, dove parte della musica e dei testi sono suoi. Per un po’ di tempo ha condiviso un tour mondiale con Paco de Lucía. Nel 2017 presenta con i suoi fratelli Juan Fernández Montoya ‘Farruquito’ e Manuel Fernández Montoya ‘El Carpeta’ lo spettacolo TR3S. 

 

 

 

Karime Amaya

La ballerina Karime Amaya accompagnerà Farru nella danza. Membro di un’altra grande famiglia di flamenco, Karime Amaya è la nipote di Carmen Amaya, La Capitana, la ballerina più famosa di tutti i tempi. Karime Amaya ha debuttato all’età di nove anni e fin dai suoi inizi non ha smesso di esibirsi in tutta la geografia internazionale come i migliori festival, tablaos e teatri in Spagna e in paesi come Francia, Stati Uniti, Messico e Giappone, tra gli altri. D’altra parte, la ballerina Karime Amaya ha debuttato il suo spettacolo nel novembre 2018 al SAT Teatre de Barcelona: La Fuente.

 

 

 

Raquel Heredia La Repompilla

Raquel Heredia Reyes, conosciuta artisticamente come La Repompilla, è figlia di Rafaela La Repompa e del chitarrista Luis Heredia e sorella di Amparo Heredia. Nata a Malaga, al centro di una famiglia di zingari nel 1979, ha iniziato a ballare a New York all’età di 15 anni, facendo parte della compagnia di Juan Andrés Maya. Come sua sorella, si è trasferita a Malaga nel 2002 e ha iniziato a lavorare al Mesón La Repompa. Nel tempo ha condiviso il palco con grandi artisti di flamenco come Juan Andrés Maya, Manuel Liñán, Amador Rojas, El Choro, Pepe Torres, ecc. La Repompilla al Tablao Cordobes. Flamenco Barcellona. 

 

 

 

Sara Barrero

Sara Barrero, ballerina di Tablao Flamenco Cordobes, ha iniziato la sua carriera all’età di 16 anni. Ha ballato in numerosi festival nazionali e internazionali come i festival di flamenco di Parigi, Marsiglia, Lione e Nimes in Francia o il Festival di Flamenco degli Stati Uniti e ha condiviso il palcoscenico con artisti famosi come Belén Maya, Fernando Terremoto o Eva La Yerbabuena. Va notato che nel Festival Jóvenes Valores della città di L’Hospitalet, che si eleva come primo premio Carmen Amaya.

 

 

 

Tete Fernández

Ricardo Fernández, “El Tete”, è un giovane bailaor nato nel 2000 in seno ad una famiglia di zingari (è il fratello minore del bailaor Miguel Fernández “El Yiyo”), nonostante la sua giovinezza si è guadagnato un posto nel campo del flamenco. La forza e l’eleganza della danza di Ricardo Fernández lo sta portando al top. “El Tete” mostra una grande maturità artistica nelle sue performance, in cui è sempre stato circondato da grandi artisti di flamenco. Negli ultimi anni “El Tete” si è già esibito come residente in sale e festival di flamenco. Tra i riferimenti e le influenze con cui Ricardo Fernández è cresciuto ci sono Joaquín Cortés, José Maya, Farruquito e suo fratello “El Yiyo”.

This post is also available in: Español English Català 简体中文 日本語 Русский Français Deutsch 한국어

Artisti

GUITARRISTA

 

 

 

David Cerreduela

Figlio del famoso chitarrista “El Nani”, ha suonato per i più famosi artisti di flamenco, è stato chitarrista del Balletto Nazionale di Spagna e ha collaborato in numerosi album. Attualmente sta lavorando con il Tablao Flamenco Flamenco Cordobes Barcelona. A 14 anni ha iniziato la sua carriera professionale accompagnando non meno di Lola Flores e Merche Esmeralda. In seguito si è unito alla compagnia di Antonio Canales nelle opere di Torero o Gitano. 

 

 

 

Israel Cerreduela

Israele Cerreduela ha lavorato con artisti prestigiosi come Antonio Canales, Sara Baras e Enrique Morente, tra gli altri. È nato nel quartiere flamenco di Cañoroto a Madrid, così come altri artisti di flamenco come David El Viejín, Gerónimo, La Excepción…..

 

 

 

José Luis Medina

José Luis Medina è un chitarrista nato a Cordoba che inizia a suonare per l’accademia di danza di Eva Rojano. Prende lezioni da grandi maestri della chitarra come Niño de Pura, Eduardo Rebollar, José Luis Postigo, Miguel Ángel Cortés e Pedro Sierra. Si è esibito in importanti festival e manifestazioni di flamenco come la Noche Blanca del Flamenco de Córdoba e ha anche presentato in anteprima il proprio spettacolo al Festival Flamenco de Chateauneuf (Francia). 

 

 

 

CANTANTI

 

 

Davinia Jaén

Davinia Jaén è una cantante nata in una famiglia di appassionati di flamenco. La cantante ha iniziato la sua carriera con 14 anni a Jerez in numerosi tablaos e peñas della città. Nel corso degli anni è cresciuta professionalmente esibendosi in numerosi festival e tablaos come Tablao Flamenco Cordobes, El Flamenco de Tokio, Los Gallos de Sevilla o Las Tablas a Madrid. Ha anche fatto parte del balletto spagnolo, esibendosi in paesi come USA, Russia, Israele, Israele, Messico, Cina, Turchia e Brasile, tra gli altri. Nel 2014 fa parte del progetto “Eterno Camarón”. 

 

 

 

Ezequiel Montoya

Ezequiel Montoya è un cantante nato a Siviglia che è cresciuto circondato dal flamenco fin da bambino. È il nipote del cantautore Martín Revuelo e il nipote e nipote del bailaor Farruco. All’età di otto anni sale per la prima volta su un palco, debuttando a Lope de Vega a Siviglia durante lo spettacolo ‘Gitanas’, diretto da La Farruca. Da quel momento inizia la sua carriera con spettacoli come ‘Escuela de Arte’ con il bailaor Manuel Fernández Montoya, El Carpeta. Ezequiel Montoya ha condiviso il palco con grandi personaggi del flamenco come Manuela Carrasco, El Carpeta, La Farruca e Raimundo Amador, tra gli altri.

 

 

Juan Manzano “El Coco” 

Nato a San Roc, è probabilmente una delle voci più flamenco di Barcellona. È un autentico cantante con il flamenco nel suo DNA. Ha anche una voce prodigiosa, capace di cantare con temperamento, ricca di ricordi evocativi e di una naturalezza traboccante. Juan Manzano El Coco è un’istituzione di flamenco a Barcellona e non smette mai di sorprenderci anno dopo anno.

 

 

Luis Fernandez

Luis Fernández è un cantaor nato a Barcellona nel 1990. Fin da giovanissimo ha iniziato a sentirsi flamenco e a 4 anni ha iniziato a cantare con lo zio Juaneke. All’età di 14 anni ha iniziato a cantare professionalmente e a 18 anni per lavorare in tablaos flamenco. 

 

This post is also available in: Español English Català 简体中文 日本語 Русский Français Deutsch 한국어

Flamenco Saga

restaurant

Tour Gastronomico

read more

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare il sito, accetti il nostro uso di tali cookies.