spettacolo di flamenco

Flamenco riempito gennaio

A partire dal 5 gennaio fino a 31 gennaio

Biglietti
Torna a spettacoli

Ballerini

 

 

Pol Cowboy

Pol Vaquero è un ballerino nato a Cordoba e formatosi al Conservatorio Reale di quella città. L’artista ha una lunga carriera professionale come ballerina solista del Balletto Nazionale con opere come “Galaica” o “Ritmos” o in compagnie come Vicente Amigo o Antonio Canales. Ha anche partecipato al progetto “Jóvenes del Siglo XXI” di Tablao Flamenco Cordobes con Amador Rojas, Rocío Molina e Mónica Fernández tra gli altri artisti di flamenco. Tra il 2015 e il 2019 ha fatto parte di “Titanium”, una società gestita da Carlos Rodríguez. Pol Vaquero è un ballerino che si è esibito in paesi come Cina, Brasile, Giappone, Portogallo e Israele, tra gli altri, oltre che in tutta la Spagna.

 

 

 

 

Inés Rubio

Inés Rubio: Ballerina che ha iniziato la sua formazione a Tarragona per mano di Jaime Cala e che in giovane età ha deciso di continuare la sua formazione all’Accademia Tani di Barcellona. A 28 anni si è stabilita a Siviglia e ha continuato la sua carriera con grandi maestri come Eva la Yerbabuena, Juana Amaya, Farruquito, tra molti altri… Ha girato i più importanti tablaos di flamenco in Spagna e si è esibita in Giappone con Enrique el Extremeño e Juan José Amador. Nel 2019 ha diretto il progetto di legge con Farruquito, Belén López, Alfonso Losa e Jesús Carmona nello spettacolo “La Cumbre del Baile” che ha aperto a Siviglia.

 

 

 

Karime Amaya

Karime Amaya, membro della famiglia Amaya, è la nipote di Carmen Amaya, La Capitana, la ballerina più famosa di tutti i tempi. La ballerina ha debuttato all’età di nove anni e da allora la sua carriera artistica è cresciuta, esibendosi in festival e teatri di tutto il mondo come gli Stati Uniti, il Giappone, il Messico, la Francia e i più importanti festival di flamenco in Spagna, tra molti altri luoghi. Inoltre, lo scorso novembre 2018 Karime Amaya ha presentato in anteprima il suo spettacolo al SAT Teatre di Barcellona: La Fuente.

 

This post is also available in: Español English Català 简体中文 日本語 Русский Français Deutsch 한국어

Artisti

Cantanti

 

 

La Tana (dal 7 al 31 gennaio)

Cantante sivigliana che ha iniziato la sua carriera a tredici anni. Divenne rapidamente famosa e viaggiò il mondo per tre anni con le compagnie di danza di Joaquín Cortés, Farruquito e Antonio Canales. Qualche tempo dopo, Paco de Lucía l’ha sentita cantare in un bar sivigliano e l’ha iscritta. La voce di La Tana ha assunto un’importanza ancora maggiore e ha partecipato a diversi progetti discografici come ‘Cositas Buenas’ (2004) e nel 2005 è uscito il suo primo disco da solista ‘Tú ven a mí’, prodotto dallo stesso Paco de Lucía. Da allora, ha girato i più importanti festival e palcoscenici in Spagna e all’estero.

 

 

 

Juan Manzano “El Coco”

Nato a San Roc, è probabilmente una delle voci più flamenche di Barcellona. Autentico e con il flamenco nel suo DNA. Ha anche una voce prodigiosa, capace di cantare con temperamento, ricca di ricordi evocativi e di traboccante naturalezza. Juan è un’istituzione del flamenco a Barcellona e non smette mai di sorprenderci anno dopo anno.

 

 

 

Luis El Granaíno

Nato in una famiglia di artisti granadini, ha iniziato ad esibirsi in tutta Barcellona. La sua prima tournée è stata in Azerbaigian con la compagnia Tuto, Iván Alcalá e Juaquín el Duende, tra gli altri. Si è esibito con artisti come Antonio Canales, Saray García e Rafael Amargo, Barullo e Farruquito nella Sala Apolo. Ha anche collaborato con Duquende nella registrazione dell’album Kantata. Ha uno stile puro e gitano ed è specializzato in Soleá, Seguiriya e Fandango.

 

 

 

Il Quini de Jerez

Joaquín Marín Flores, conosciuto artisticamente come “El Quini de Jerez”, è un cantautore che nel corso della sua carriera ha lavorato con artisti di flamenco di fama internazionale come Tomasa Guerrero “La Macanita”, Fernando Terremoto, Elu de Jerez e Merchora Ortega tra gli altri. A El Lagar de Parrilla, uno dei luoghi più emblematici di Jerez, ha iniziato come cantautore e ha iniziato le sue performance in peñas, festival e concorsi. Un anno dopo, El Quini de Jerez ha vinto il primo premio nel Concurso de Cantes por Bulería de Jerez. Dopo un grande successo, ha iniziato a cantare in compagnia di Antonio Gades e ha viaggiato in tutto il mondo attraverso paesi come gli Stati Uniti, la Francia, Londra, il Marocco e il Brasile.

 

 

 

Chitarristi

 

 

Israele Cerreduela

Israel Cerreduela ha lavorato con artisti prestigiosi come Antonio Canales, Sara Baras ed Enrique Morente, tra gli altri. E’ nato nel quartiere flamenco di Cañoroto a Madrid come altri artisti di flamenco come David El Viejín, Gerónimo, La Excepción .

 

 

 

 

Antonio Santiago Ñoño

Antonio Santiago, meglio conosciuto artisticamente come Ñoño, è il figlio del famoso cantante “Enrique El Extremeño”. All’età di 12 anni ha iniziato la sua formazione alla Fundación de Cristina, seguendo corsi con artisti come Miguel Ángel Cortés, Manolo Franco e Pedro Sierra, tra gli altri. All’età di 16 anni ha fatto la sua prima tournée con la Junta de Andalucía in Costa Rica e ha iniziato a lavorare nei tablaos più importanti della Spagna. Nel 2004 è stata in tournée in Giappone con artisti come Pepe Torres e Juana Amaya, tra molti altri, e ha continuato a farlo ogni anno fino al 2013. Accompagna inoltre Farruquito al Festival della Primavera Flamenca e altri artisti come Antonio Canales, Farru, Manuela Carrasco, Juana del Revuelo, Cañete de Málaga o La Tana tra gli altri. Nel 2008 ha vinto il primo premio come chitarrista solista al concorso Utrera Chair of Flamencology.

 

This post is also available in: Español English Català 简体中文 日本語 Русский Français Deutsch 한국어

restaurant

Tour gastronomico

read more

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare il sito, accetti il nostro uso di tali cookies.