spettacolo di flamenco

Settembre 2016, Tablao Flamenco Cordobes

A partire dal fino a

Biglietti
Torna a spettacoli
Vuelve "con Carmen Amaya in memoria" e "Los Farruco e Los Amaya" con Farru, Gesù Carmona, Juan de Juan, Belén López, Karime Amaya e Sara Barrero

"Tre profili Carmen e ballerini Big Three".
Artisti
Vuelve "con Carmen Amaya in memoria" e "Los Farruco e Los Amaya" con Farru, Gesù Carmona, Juan de Juan, Belén López, Karime Amaya e Sara Barrero

"Tre profili Carmen e ballerini Big Three".

 
Durante la prima settimana di settembre, due affronto i premi Festival de las Minas dell'Unione: Gesù Carmona (desplante Prize 2012) e Belén López (desplante Premio 2016) accanto al Festival de Jerez 2013 Newcomer Award, il pronipote di Carmen Amaya , Karime Amaya, sarà protagonista il ritorno dello spettacolo acclamato "con Carmen Amaya in memoria".
 
"Con Carmen Amaya in memoria" è stato lo show con Tablao Cordobes che rende omaggio alla famosa ballerina Carmen Amaya in occasione del centenario della sua nascita, con il supporto della Generalitat de Catalunya.
 
 "Con Carmen Amaya in memoria" è stato rappresentato in numerosi festival nazionali e internazionali, tra cui; Festival La Villette, Los Veranos de la Villa, Flamenco OnFire, Mercat de les Flors, Teatro Lope de Vega, Docs Festival, Grand Flamenco Festival di Barcellona, ​​ecc ... Catturare l'attenzione dei puristi del flamenco e della critica di tutto il mondo.
 
La seconda settimana di settembre Juan de Juan, con numerosi riconoscimenti alle spalle molto giovane (il "Potage Gitano de Utrera" e "Gazpacho Andaluz de Moron de la Frontera") prende il sopravvento da Gesù Carmona, e vicino a Betlemme Lopez, Sara Barrero Karime Amaya e continuare con lo spettacolo tributo a Carmen Amaya ogni sera nel tablao Las Ramblas.
 
A fine settembre, Juan de Juan volontà lascia il posto a Farru, che insieme con Karime Amaya, onorando i loro cognomi presenterà ancora una volta in mostra tablao che ha assegnato il Premio della Critica 2015, miglior ballerino al fratello Farruquito, "Los Farruco e Los Amaya", lo spettacolo celebrativo dei 45 anni di storia del Flamenco Cordobes Tablao, e un omaggio a due grandi nomi del flamenco, Los Farruco e Los Amaya.
 
Farru
 
La saga della famiglia Farruco è il più importante ballerini di flamenco e zingari lì e Farru, uno dei tre fratelli che sono ancora attivi, sarà con noi in Flamenco Cordobes Tablao dal 20 al 30 settembre. Antonio Fernández Montoya, meglio conosciuto come "The Farru", diretto e interpretato la sua mostra personale di tablaos e stadi più prestigiosi del mondo, tra cui New York City Center. Si è inoltre esibito con star della musica come Beyoncé, Björk, Marc Anthony e Paulina Rubio e condiviso tour mondiale con il maestro, purtroppo scomparso Paco de Lucia.
 
Gesù Carmona
 
La prima settimana di settembre (1-8) anche calcherà le tavole del prestigioso ballerino Gesù storico Carmona. Questa ballerina catalana rimane headliner importanti festival e teatri in tutto il mondo. E 'stata la prima ballerina del Balletto Nazionale di Spagna per cinque anni e ha condiviso il palco con artisti di flamenco di prima classe. La sua danza, lavorato con cura e passione fin dall'infanzia, unisce una tecnica prodigiosa e un'estetica propria e originale. Domina magistralmente complicata e diversi record di flamenco ed è da anni considerato uno dei più completi e ballerini e coreografi di fama mondiale.
 
Juan de Juan
 
Nel settembre Tablao Cordobes torna alla ballerina iconica Juan de Juan. Nativo di Siviglia, Juan ha partecipato a spettacoli più importanti palchi e tablaos in Spagna, ai Festival di scene di flamenco internazionali teatri come City Center a New York, Champs Elysées di Parigi, Teatro Nazionale di Milano, Teatro Nacional di Costa Rica, Messico Arte Teatro, Teatro Teresa Carreño del Venezuela, il Teatro nazionale di Brasilia, Opera di Polonia, Teatro Bunkamura Orchard Hall di Tokyo, Wells Theatre di Sadler a Londra tra molti altri.
 
Karime Amaya
 
A loro si uniranno per tutto il mese Karime Amaya, pronipote di Carmen Amaya e un ballerino consolidato prestigio internazionale. La sua danza trasuda forza e temperamento e la sua arte ha abbagliato pubblico e critica di mezzo mondo. Città come New York, Tokyo, Alburquerque, Quito, New Mexico, Madrid e Mont-Demarsan sono solo alcuni dei luoghi che sono caduti ai suoi piedi.
 
Belén López
 
Belén López, il ballerino Tarraconense che ha rappresentato più volte in Spagna alla Fiera Internazionale del Turismo. ha vinto di recente il Premio Festival desplante miniere dell'Unione. Formatosi in danza classica, è famoso per fare le acrobazie più spettacolari senza perdere flamenco autenticità e l'estetica.
 
Yiyo
 
Completano la squadra di danza, questo mese siamo fortunati ad averlo Yiyo, uno dei giovani promesse della danza che è più dare a parlare. Nato a Badalona e zingari genitori di Jaen, Miguel Fernández "El Yiyo", ha integra la sua passione per il flamenco con un background in danza classica e contemporanea. Questo, unito con la sua esplosività atletica, permette di liberare tutta l'arte e temperamento su una tecnica di danza solido, con conseguente un vero spettacolo e qualità indiscutibile.
 
Sing
 
I migliori abiti da ballo con le voci dei nostri cantanti, artisti di flamenco di indiscutibile qualità come Coco e Bocaíllo, due voci emozionanti risuonano con forza e talento sulle pareti della nostra Tablao per tutto il mese di settembre.
 
Fino al 29 settembre, canta con loro Marin Joaquin Flores, meglio conosciuta come la Quini de Jerez. Uno specialista bulerías che, insieme con la compagnia di Antonio Gades, è venuto tablaos e palchi di tutto il mondo.
 
Questo mese siamo anche fortunati ad avere Manuel Tane, un cantante gitano vero e proprio da Jerez de la Frontera. Il suo canto è stato definito come "selvaggia" di artisti e critici. Manuel prende che la qualificazione con orgoglio come il loro modo di esprimere il flamenco ha un'attrazione ancestrale, un senso atavico raramente sentito.
 
L'aggiunta di un tocco femminile alle voci di questo mese abbiamo la meravigliosa presenza dei cantanti Maria del Mar Fernandez e Sara Salado.
 
chitarra
 
Il canto e la danza slitta al ritmo di musica che viene dalle chitarre, interpretato magistralmente da artisti che hanno la fortuna di avere per tutto il mese di settembre:
 
David Cerreduela, figlio del grande chitarrista "El Nani", ha giocato per il flamenco più noto, ha accompagnato Enrique Morente per anni ed è stato il chitarrista del Balletto Nazionale di Spagna. Suo figlio, Israele Cerreduela, segue le orme di suo padre e suo nonno e dei suoi 22 anni ha lavorato con artisti come Enrique Morente, Sara Baras, Antonio Canales, Guadiana, tra gli altri, ed ha calcato i principali teatri della Spagna.
 
A completare il trio di chitarre abbiamo il Tuto, un giovane chitarrista con una carriera che sembra inarrestabile. Ha iniziato a suonare all'età di 14 anni nel Tablao del Carmen a Barcellona e anche se è molto giovane, Fernandez lavora con artisti come Sara Baras e in diversi spettacoli con la Farruca e El Farru, così come cantanti come Montse Cortés, Duquende e Ginesa Ortega.
 
voci indimenticabile e il ritmo delle chitarre che vi conquisterà ballare.

restaurant

Degustazione gastronomica e servizio di degustazione di tapas

read more

Questo sito utilizza cookies. Se si continua la navigazione, abbiamo considerare di accettare il suo utilizzo.