Torna agli Artisti

flamenco Ballerino

Carlos Carbonell

Frequentato figure spagnole e flamenco mano come Israel Galván, Alejandro Granados, Mario Maya, Antonio Canales, Eva La Yerbabuena, Manolete, Antonio e Manuel Reyes danza, Fernando Romero, etc.

NOME: Carlos Carbonell

Luogo di nascita: Cádiz

ISTRUZIONE: Frequentato figure spagnole e flamenco mano come Israel Galván, Alejandro Granados, Mario Maya, Antonio Canales, Eva La Yerbabuena, Manolete, Antonio e Manuel Reyes danza, Fernando Romero, etc.

Ha studiato recitazione con Antonio Estrada a Chiclana de la Frontera.

A Cadice ha condotto corsi con Manuel Morón Teatro El Moro, anche la formazione ricevuta in Danza Contemporanea e Song interpretazione a Barcellona.

BACKGROUND: Con soli 16 anni ha lasciato la patria per iniziare la sua carriera professionale. La sua prima performance all'estero è stato a 17 anni in un festival in Francia, dove parte della Società di Manuela Carrasco. Confesso che Charo Cruz era fin da principio il suo consigliere artistico e professionale e ancora dirige, e che vede tutte le sue opere.

Ha lavorato nei migliori tablaos di Spagna.

Nonostante la sua giovane età, Carlos Carbonell ha un percorso fatto parte privilegiata, o in qualità di artista ospite delle aziende leader del ballo flamenco, come: La Compañía de Manuela Carrasco, dove ha partecipato come ballerino nello spettacolo Adonai, con Sara Baras essere coinvolti nella produzione
Juana La Loca, in compagnia di Eva Yerbabuena La nello spettacolo 5 donne 5, La Società di Carlota Santana nello spettacolo Dancer in compagnia di Mercedes Ruiz nello spettacolo Juncal a Cadice Company, una produzione dell'agenzia Per lo sviluppo di Flamenco andaluso, con la coreografia di El Junco e la direzione di Pepa Gamboa; La Compañía de Nicasio Moreno nella prima mondiale di The Sound pittore nella Società Juan Carlos Santamaría nella mostra Omaggio a Dalì, e Imperial Lanonima impresa nello spettacolo Orfeo.

Ha partecipato con Andrés Peña e Mercedes Ruiz come ospiti in edizione la1ª dei giapponesi artisti della Biennale.

Nel 2004 presenta la sua prima mostra a Madrid, Sesso a tre, con la speciale collaborazione di Olga Pericet e Marco Flores, con grande accettazione da parte del pubblico e di critica.

Nel 2005 ha ballato come artista ospite e collaboratore nello spettacolo crudo e Amore scoperto presentato al Teatro Pradillo Madrid con artisti come Patrick de Bana e Ana Arroyo. Nello stesso anno è stato in tour in Giappone con David Lago con lo spettacolo Amor Brujo diretto da Masami Okada e di essere protagonista assoluto.

Nel 2008 è stato primo ballerino e coreografo Carmen grande produzione, diretta da María Serrano Lozano e prodotto da Luigi Pignoti nel suo lungo tour in tutta l'Italia.

Nel 2009 ha debuttato lo spettacolo Acompasa2, dove è stato notato per le sue qualità di coreografa, all'interno del ciclo Novísimos al Festival de Jerez de la Frontera.

FESTIVAL: Il Barcellona Grec Festival de Jerez, XV Bienal de Flamenco di Siviglia, Festival Granada, 1 ° edizione della Biennale giapponese, Festival Flamenco giovedì a Cadice, Torre Guzman Festival a Conil de la Frontera, La Palma de Plata Festival Tribute Chocolate Città Algeciras, La Festa della Luce Cadice a Puerto Real, First Bienal de Flamenco de Lausanne in Svizzera, Festival de Lille e Flamenco Festival Scene Arcos de la Frontera.

restaurant

Degustazione gastronomica e servizio di degustazione di tapas

read more

Questo sito utilizza cookies. Se si continua la navigazione, abbiamo considerare di accettare il suo utilizzo.