Torna agli Artisti

flamenco Cantante

Ismael de la Rosa “El Bola”

Ismael Gonzalez de la Rosa, artisticamente conosciuto come "El Bola", è nato a Siviglia nel 1995 all'interno della Fernandez, una famiglia con una lunga tradizione artistica nel mondo del flamenco, dal momento che il fondatore e patriarca di esso, Curro Fernandez, l'iniziatore. È cresciuto ascoltando e vivendo il flamenco dall'interno, quindi si potrebbe dire che il flamenco viene dalla famiglia.

Ismael Gonzalez de la Rosa, artisticamente conosciuto come "El Bola", è nato a Siviglia nel 1995 all'interno della Fernandez, una famiglia con una lunga tradizione artistica nel mondo del flamenco, dal momento che il fondatore e patriarca di esso, Curro Fernandez, l'iniziatore. È cresciuto ascoltando e vivendo il flamenco dall'interno, quindi si potrebbe dire che il flamenco viene dalla famiglia.

Dalla mano di suo zio, Curro Fernández, Ismael El Bola inizia nel flamenco professionale da bambino. Curro Fernández, patriarca della Fernández, è stato uno dei grandi accompagnatori della danza degli ultimi tempi. Dalla stessa Pilar López a Matilde Coral, passando per Manuela Vargas, Lola Flores e Manuela Carrasco, tra gli altri. Suo padre, noto come Ismael Fernandez, anche cantante e un assiduo collaboratore di Sonia Olla è una cantante importante per accompagnare la danza, dopo aver lavorato per grandi artisti come Marina Heredia, El Torombo, Leonor Moro, Manuel Liñan, Rafaela Carrasco, Alfonso Losa, Joselillo Romero, Olga Pericet, Marcos Flores o María Pagés.

Anche se era già usuale per lui a cantare durante la finale degli spettacoli in cui hanno partecipato la sua famiglia, non è fino a 7 anni, quando il suo debutto finalmente professionalmente al Festival di Biarritz, un importante festival del cinema latino-americano, dove ha recitato in un tributo. Nello stesso anno anche lui partecipa alla mostra omaggio a Bernarda de Utrera "4 generazioni" presentato in occasione della Maestranza di Siviglia teatro, e in tour in Giappone (Osaka, Nagoya e Tokyo) con la sua famiglia.

E gli 8 anni, Ismael El Bola opere in mostra "prima di un canto di guerra" María Pagés, presentato al Teatro Villamarta a Jerez e la Bienal di Siviglia, nel Teatro Maestranza.

Successivamente ha collaborato a diversi festival con artisti come Juana Amaya, El Capullo de Jerez o Jose Valencia, tra gli altri; oltre a collaborare allo spettacolo "30 decibel", de "La Niña de los Coupons", presentato alla Biennale di Siviglia.

Più di recente, Ismael El Bola partecipato ad alcuni degli argomenti di cui l'ultimo album registrato da José Anillo ed eseguito nelle presentazioni del ultimo album di Esperanza Fernandez nel teatro Fernando Fernan Gomez de Madrid e il Teatro Lope de Vega a Siviglia, insieme a Pastora Galván e David Dorantes.

Le sue collaborazioni più recenti sono state negli spettacoli "Paso a dos" di Marcos Flores e Olga Pericet; "Oak" e "Remember when then", Guadalupe Torres; "Fine del primo tempo" e "Momenti" spettacolo coprodotto da Sonia Olla e suo padre Ismael Fernandez e "2000 e picco" Pedro Córdoba, dove compose alcuni dei temi che vengono utilizzati nello spettacolo, in una danza che fa un viaggiare attraverso i palos del flamenco. Non c'è fusione, mescolanza o incursioni in altri tipi di danze. Uno spettacolo tradizionale ma attuale, un flamenco di duemilauno come indica il proprio nome, puro ma senza fascia.

Il giovane cantaor si è già esibito a New York e nel New Mexico. Essa ha anche superato altri paesi come il Giappone, la Francia e la Svizzera, tra gli altri, anche se senza fretta, ha in mente e l'idea di registrare il suo primo album: "Al momento, ho ancora forjándome, oggi deve essere molto ben preparato ", dice con entusiasmo, l'artista.

E con il loro lavoro finito e pronto a dedicarsi alla sua carriera di cantante studi, Ismael la palla ha iniziato a diversi tablaos di Madrid, Casa Patas o tablao Villarrosa e infine atterra per la prima volta a Barcellona per il debutto sul palco di Tablao Flamenco Cordobes Barcelona.

restaurant

Degustazione gastronomica e servizio di degustazione di tapas

read more

Questo sito utilizza cookies. Se si continua la navigazione, abbiamo considerare di accettare il suo utilizzo.