Torna agli Artisti

flamenco Ballerino

Iván Alcalá

STUDI: Fin da piccolo era sempre con le braccia alzate, al ritmo di Camarón, i Chichos e la musica che sua madre ascoltava, che a 5 anni lo portò a imparare le sevillanas con La Susi. All'età di 11 anni Mariángeles, della casa di Granada, vedendo le sue abilità, iniziò a dare le sue lezioni gratuitamente.

NOME: Iván Alcalá

LUOGO DI NASCITA: Sant Boi, Barcellona

STUDI: Fin da piccolo era sempre con le braccia alzate, al ritmo di Camarón, i Chichos e la musica che sua madre ascoltava, che a 5 anni lo portò a imparare le sevillanas con La Susi. All'età di 11 anni Mariángeles, della casa di Granada, vedendo le sue abilità, iniziò a dare le sue lezioni gratuitamente.

Mentre cercava di entrare nel conservatorio dell'Institut del Teatre, era nella scuola di Eulalia Blasi, dove poteva sviluppare il loro potenziale. Successivamente, ha studiato danza all'Istituto teatrale e si è formato con tutti i grandi del flamenco attuale, da Antonio Canales a Juan Manuel Fernández Montoya, Farruquito.

TRAIETTORIA: Nel 3 ° anno del conservatorio, è stato montato un provino per il musical Los Tarantos a cui ha partecipato e per il quale è stato selezionato.

La sua prima esibizione è stata al Teatro Lope de Vega di Madrid, con lo spettacolo Penelope in cui a soli 18 anni ha già ballato un solo farruca di 7 minuti come solista del Balletto di Murcia. Successivamente ha partecipato, tra gli altri, agli spettacoli Somorrostro e Volver a empezar di María Pagés.

Da quel momento la sua carriera è in crescendo, che l'ha portata a diventare una delle giovani promesse del flamenco di oggi e creare la sua compagnia. Ha l'illusione di creare una scuola di flamenco a Sant Boi, in modo che la gente della sua città non debba andare a Barcellona per imparare.

restaurant

Festa di Capodanno e Flamenco

read more

Questo sito utilizza cookies. Se si continua la navigazione, abbiamo considerare di accettare il suo utilizzo.