Torna agli Artisti

flamenco Ballerino

Jesús Fernández

Nato a Cadice, ha iniziato la sua formazione all'età di sei anni, nelle accademie di Pipino Muñoz e Pilar Ogalla, estendendo i suoi avanti di formazione con maestri come Javier Latorre, Israel Galván, Alejandro Granado, Antonio Canales, Mario Maya o Charo Cruz, tra gli altri. All'età di 16 anni, ha vinto il Premio Nazionale per Flamenco Dance of Estepona (Malaga).

Nato a Cadice, ha iniziato la sua formazione all'età di sei anni, nelle accademie di Pipino Muñoz e Pilar Ogalla, estendendo i suoi avanti di formazione con maestri come Javier Latorre, Israel Galván, Alejandro Granado, Antonio Canales, Mario Maya o Charo Cruz, tra gli altri. All'età di 16 anni, ha vinto il Premio Nazionale per Flamenco Dance of Estepona (Malaga).
Ha iniziato la sua carriera professionale esibendosi in molti gruppi di flamenco e tablaos come Las Carboneras, Café de Chinitas, El Corral de la Morería e Casa Patas a Madrid e il gruppo flamenco Juan Breva a Malaga.
Ha condiviso il palco con grandi artisti come Aurora Vargas, Juana la Revuelo, Juan Villar, Mariana Cornejo o José Mercé. Atterrò in Tablao El Flamenco a Tokyo (Giappone) nel 2002 e si unì alla produzione Tierra Cantaora diretto da Manuel Morao rilasciato nel Festival d'Autunno di Jerez de la Frontera. Nel 2004, entra a far parte del tour Camino del Flamenco e nel 2006, ha partecipato alla mostra El Burlao a Siviglia, per la regia di Rafaela Carrasco a New York.
Nel 2009, ha presentato il suo primo spettacolo, Ataduras, pubblicato a Londra. Il tour dopo l'uscita lo ha portato ad esibirsi in numerosi eventi come il Festival Flamenco di Nerja (Malaga), il Teatro Cajasol di Siviglia, i cicli autunnali della Central Hall Lechera a Cadice e le Flamenco Festival di Jerez e di Milano nel 2011.
Ha combinato il tour con altri progetti. E 'stato invitato a partecipare al gioco Medea, con la compagnia olandese teatro Noord Nederland Toneel, diretta da Ola Mafaalani, in cui ha vinto il Performing Arts Award dei Paesi Bassi. Allo stesso tempo, ha fatto diverse collaborazioni sotto la direzione di Manuel Liñán, esecuzione al Festival Flamenco di Albuquerque nel 2012 e nello spettacolo Amalgama. Ha viaggiato con Marco Flores in Norvegia, interpretato da alcuni dei suoi spettacoli. Si è esibito nel 2010 al Festival La Suma Flamenca di Madrid insieme a Blanca del Rey e la Biennale di Flamenco di Siviglia all'interno del ciclo Anonymous Flamencos.
Nel mese di agosto dello stesso anno, ha vinto il premio El desplante durante il 50 ° anniversario del prestigioso Festival Internazionale di Las Canta Minas.
Recentemente, ha collaborato con Olga Pericet nel suo show Rosa, Metallo y Ceniza, rilasciando al Festival di Jerez del 2011. Nel 2012, si è esibito al Festival Flamenco in USA e al Festival di Londra. Ha inoltre partecipato alla mostra Rew, per la regia di Manuel Liñán e Daniel Dona, pubblicato a Madrid nel febbraio 2012.

restaurant

Festa di Capodanno e Flamenco

read more

Questo sito utilizza cookies. Se si continua la navigazione, abbiamo considerare di accettare il suo utilizzo.