Torna agli Artisti

flamenco Ballerino

José Maya

Nato nel cuore di una famiglia gitana di artisti, pittori, attori e scrittori. La ballerina Fernanda Romero è una dei suoi antenati, oltre ad essere legato al famoso pittore Antonio Maya e al cantante Gabriel Moreno.

NOME: José Rafael Maya Serrano, José Maya

LUOGO DI NASCITA: Madrid 1983

FAMIGLIA: Nato nel cuore di una famiglia gitana di artisti, pittori, attori e scrittori. La ballerina Fernanda Romero è una dei suoi antenati, oltre ad essere legato al famoso pittore Antonio Maya e al cantante Gabriel Moreno.

STUDI: Formato nel calore dei grandi maestri di Amor de Dios, José ha dimostrato da piccolo un talento supera quel che la sua età avrebbe permesso.

CARRIERA: Ha iniziato la sua carriera come ballerino con nove anni, condividendo il palco del Teatro Albéniz di Madrid con artisti come Antonio Canales, Juan Ramirez, Joaquín Grilo e Enrique Morente, durante il Festival Flamenco Benefico per un Cuore. Un anno dopo viene presentato ad un concorso di un canale televisivo in Spagna, in cui è vincitore nazionale e finalista nella versione italiana.



Nel 1998 ha vinto la Copa Pavón come artista ospite di Pepe Habichuela al Festival di Salisburgo. Nello stesso anno ha partecipato come artista ospite nello spettacolo Raices di Antonio Canales e registra i programmi Algo más que flamenco e Tirititrán per La2 TVE. Agisce anche come artista ospite nello spettacolo Al Son Cinco insieme a Lola Greco, Rafael Amargo, María Vivó e José Serrano e nello spettacolo Flamenco Al Andalus a Buenos Aires e Francoforte.



Artista ospite degli spettacoli Al son son cinco con Lola Greco, Rafael Amargo, María Vivó e José Serrano, dove si è esibita in un tour in Italia e Lituania; Racial di Carmen Cortés, con un tour in Spagna, Londra e Dublino; in Carmen y Flamenco da Lola Greco, Incognito per Farruquito guidati da Francesco Brunn e presentato al Teatro dell'Opera di Frankfurt; Flamenco Al Andalus con Torombo e Jairo Barrull a Buenos Aires e Franckfurt; con Estrella Morente nel Patio de Conde Duque di Madrid; Tiempo al Tiempo con Gerardo Núñez, Israel Galván, Belén Maya e Carmen Cortes, in tour in Germania.



Nel 2000 ha vinto il premio per il miglior ballerino nel Concorso di Coreografia del Teatro Albéniz di Madrid, oltre a ottenere una borsa di studio dalla Fondazione Autore presso il Dipartimento di Balletto Classico Alicia Alonso, con cui danza come artista ospite nel Balletto Giovane della Comunità di Madrid.



Nel 2006 presenta Flamenco con Rafael Amargo a Ibiza, ottenendo un grande successo.



Solo, ha partecipato a festival come il Festival Ciutat Vella 2007 a Barcellona.



Da febbraio 2007, quando ha debuttato al Teatro Nuevo Alcalá di Madrid, è stato co-protagonista nel show Al Natural insieme a i ballerini Farru e Barullo e prodotto da Pino Sagliocco, con il quale hanno raccolto un tale successo che sono invitati a interpretare nel l'atto di apertura di artisti noti in tutto il mondo come Beyonce con cui ha ballato a Madrid e Barcellona e Bjork nel suo tour spagnolo.



Lo spettacolo è stato presentato al Festival de Jerez 2008.



Nel mese di ottobre 2007 è stato invitato a danzare al Ballo della Rosa, celebrazione, tenutasi presso il Club Sporting di Monte Carlo, in presenza di Caroline e Alberto di Monaco.



Da allora ad oggi la sua carriera è stata inarrestabile, si è anche esibito nel l'atto di apertura di importanti pop star internazionali come artista ospite di Marc Anthony nel tour Valió la pena e ha collaborato con importanti artisti nazionali come el Güito, Ramón el Portugués, Javier Barón, La China, Estrella Morente, Gerardo Núñez, Carmen Cortés , Belén Maya, Ketama,…





Viene chiamato dal regista francese Tony Gatlif per essere il primo ballerino nello spettacolo Vertiges presentato a Lyon e con cui gira Francia e Italia.



È anche parte del sestetto Tomatito con cui balle in tutti i principali festival di tutto il mondo.



Attualmente ha debuttato un nuovo spettacolo chiamato El velero de las rosas con Lola Greco come artista ospite, che è stato presentato nel Corral de Comedias di Alcalá de Henares e il Teatro Albeniz di Madrid.





FESTIVAL: Festival Flamenco Benefico Per un Cuore; Festival di Salisburgo (1998); Festival Ciutat Vella 2007 a Barcellona e Festival di Jerez nel 2008.



PREMI: Nel 1998 ha vinto la Copa Pavón come artista ospite di Pepe Habichuela al Festival di Salisburgo.



Nel 2000 ha vinto il premio per il miglior ballerino nel Concorso di Coreografia del Teatro Albéniz di Madrid.

José Maya

Tablao Flamenco Cordobes

restaurant

Festa di Capodanno e Flamenco

read more

Questo sito utilizza cookies. Se si continua la navigazione, abbiamo considerare di accettare il suo utilizzo.