spettacolo di flamenco

Luglio 2016 Tablao Flamenco Cordobes

A partire dal fino a

Biglietti
Torna a spettacoli
Tablao Flamenco Cordobes ha portato dal 1970 i più importanti artisti di flamenco, artisti rinomati come giovani promesse. Dopo anni di massima accuratezza, contando solo sui migliori, il marchio Tablao Flamenco Cordobes è diventato una garanzia di qualità nel flamenco.
Artisti
Luglio 2016 presso Tablao Flamenco Cordobes

Tablao Flamenco Cordobes ha portato dal 1970 i più importanti artisti di flamenco, artisti rinomati come giovani promesse. Dopo anni di massima accuratezza, contando solo sui migliori, il marchio Tablao Flamenco Cordobes è diventato una garanzia di qualità nel flamenco. Il pubblico sa che solo l'élite del panorama sul flamenco si esibisce sul palco. Abbiamo la fortuna di contare su José Maya durante tutto il mese di luglio sul nostro palco. È un prodigio di danza sin da quando era un bambino ed è nato in una famiglia con una lunga tradizione artistica. José Maya ha debuttato professionalmente quando aveva solo 9 anni sul palco del Teatro Albéniz, al festival in cui hanno partecipato anche artisti importanti come Antonio Canales, Juan Ramírez o Enrique Morente. È considerato uno dei più grandi bailaores del mondo e ha collaborato con star della musica internazionale come Mark Anthoy, Björk o Beyoncé e, naturalmente, con i migliori artisti di flamenco delle ultime generazioni come Tomatito, Güito, Ketama, Estrella Morente , Belén Maya, los Farruco o Israel Galván, tra molti altri.

A luglio accoglieremo, ancora una volta, la forza e il temperamento di Karime Amaya. È una rinomata bailaora che ha portato i suoi spettacoli e coreografie a palcoscenici di tutto il mondo. New York, Tokio, Alburquerque, Quito, Nuevo Mexico, Madrid o Mont-de-Marsas sono alcune delle città in cui si è esibita come artista principale. Oltre ai suoi spettacoli, ha collaborato con gli artisti più importanti di questo secolo come Farruquito, Antonio Canales o Mario Maya, tra gli altri. Una tecnica impeccabile e raffinata le permette di mostrare la sua enorme forza e tenacia su qualsiasi palcoscenico.

Stiamo anche riavendo Belén López, dal 6 luglio in poi. È una ballerina precoce in ogni suo aspetto, la sua educazione alla danza classica, che applica anche nelle sue coreografie di flamenco, le permette di realizzare le acrobazie più spettacolari senza perdere un briciolo di autenticità e di estetica flamenca. La sua carriera è iniziata quando era bambina, durante l'inaugurazione di Carmen Amaya Street a Barcellona, ​​alla presenza del sindaco di Barcellona Pascual Maragall.

Le sue tremende condizioni per ballare l'hanno portata nei più importanti teatri del mondo fin da quando era bambina. Ha anche rappresentato la Spagna nel Festival Internazionale del Turismo (Inturfest). Belén López è uno dei giovani bailaas più completi, nonché un riferimento del flamenco catalano.

Continuiamo a contare anche sulle giovani promesse di Barcellona. El Yiyo si esibirà fino al 7 luglio dopo la prima del suo nuovo spettacolo "El Yiyo, Trilogia Flamenca", che unisce la tradizione con la fusione e la musica elettronica. Questo spettacolo è il prossimo passo verso il riconoscimento di uno dei progetti più importanti del futuro del flamenco in Catalogna. Tutti parlano della sua esibizione al festival "La Suma Flamenca" a Madrid e al Tablao Flamenco Cordobes di Barcellona. El Yiyo è diventato uno degli artisti del flamenco che attira più attenzione.

Insieme a loro, sul palco del Tablao Flamenco Cordobes a luglio, un cast di lusso per qualsiasi spettacolo di flamenco. Sara Barrero (1-14 luglio), ballerina catalana, con una carriera ampia e preziosa alle spalle come garanzia di qualità. Ha iniziato la sua carriera a 16 anni e da allora ha viaggiato in tutto il mondo.

Il Maestro David Cerreduela, inseparabile compagno del Maestro Enrique Morente fino alla sua prima dipartita, si è anche esibito insieme agli attuali migliori artisti di flamenco. Antonio Santiago "ñoño" e Justo Fernández "Tuto" si esibiranno al suo fianco.

Sara Salado, cantante di Jerez de la Frontera, con spettacoli in tutto il mondo, ha recentemente interpretato "El Amor Brujo" all'Auditorio Nacional de Músca de Madrid, sotto la direzione di Cristóbal Soler.

Juan Manzano "Coco", piuttosto un'istituzione del flamenco a Barcellona, ​​il suo canto maldestro, ricco di ricordi evocativi e pieno di spontaneità lo rende una promessa chiara nell'universo del flamenco.

Antonio Campos "Bocaillo", una delle ultime perle dei cantanti di flamenco di Barcellona, ​​è stato educato al Tablao Flamenco Cordobes insieme ai migliori artisti. Manuel Tañé, originario di Jerez de la Frontera e considerato uno dei migliori cantanti attuali per la danza. Di solito lavora per i più importanti artisti di flamenco. Ultimo, ma non meno importante, José de la Miguela e Juanjo de Nayeli, cantanti di Barcellona. Un mese di luglio pieno di stelle.

Spettacoli di Cordobes di Flamenco di Tablao

Gentile cliente, stimato amico, ignoto fan del flamenco,
La natura storica e romantica del flamenco come una creazione popolare che ha iniziato a farsi conoscere verso la metà del XIX secolo, menzionata dagli scrittori romantici che visitano la Spagna nelle loro narrazioni, ha inserito questo genere musicale nei circoli della cultura e della letteratura, mentre al nello stesso tempo il mondo dello spettacolo lo ha trasformato in un prodotto per il consumo di massa completamente deformato. L'influenza dannosa che il turismo di massa ha portato a promotori, produttori e artisti è ampiamente nota, lontana dall'estetica e dall'educazione necessarie per essere considerata parte della cultura del flamenco. La premeditazione calcolata con cui agiscono, giustificando le loro azioni sostenendo che il turista "non sa" o "non capisce", dovrebbe rispondere che sono quelli che sono inadeguati per il flamenco.
Di fronte a questa situazione, il viaggiatore e tutti coloro che sono interessati alla cultura popolare autentica devono affrontare la sfida di non lasciare che qualcuno li ingannasse. Sfortunatamente, l'adeguata fonte di conoscenza non è la pubblicità, nemmeno quella offerta dalle nuove tecnologie: viviamo in una società intossicata con identici slogan.
Tablao Flamenco Cordobes può darti alcuni consigli:
La gestione di un tablao, come una farmacia, deve essere nelle mani di artisti o esperti, per lo meno veri fan del flamenco. Sono facili da trovare a Madrid e un po 'più duramente a Barcellona.
I tablao storici ti offrono una foto dei loro ricordi condivisi con i più grandi maestri del flamenco, alcuni con un cast selezionato con i migliori interpreti.
Tablao Flamenco Cordobes è insieme a questi tablaos storici i cui proprietari erano artisti e hanno vissuto la sua natura più profonda e, a parte una lunga lista di maestri parte della storia del flamenco, sono uno dei pochissimi che hanno continuato ad aggiornare i loro spettacoli nel corso degli anni, portando ai loro artisti di punta, leggende del flamenco e giovani talenti scoperti da loro.
Un'altra caratteristica del nostro palcoscenico è che riusciamo a riunirli allo stesso tempo, creando spettacoli unici con il più alto livello di qualità, presenti solo nel nostro palcoscenico e nei più importanti festival di flamenco.
Gentile cliente, non vogliamo essere noi a dirti:
Chiedi ai fan e agli esperti di flamenco: ti diranno cos'è il Tablao Flamenco Cordobes.

“Translation by Google Translate check the original Text in English”
Tablao Flamenco Cordobes ha portato dal 1970 i più importanti artisti di flamenco, artisti rinomati come giovani promesse. Dopo anni di massima accuratezza, contando solo sui migliori, il marchio Tablao Flamenco Cordobes è diventato una garanzia di qualità nel flamenco.

restaurant

Degustazione gastronomica e servizio di degustazione di tapas

read more

Questo sito utilizza cookies. Se si continua la navigazione, abbiamo considerare di accettare il suo utilizzo.