spettacolo di flamenco

Águeda Saavedra, Saray La Pitita e Tete Fernández

A partire dal 16 gennaio fino a 31 gennaio

Biglietti
Torna a spettacoli
Ballerini

Águeda Saavedra

Nata a Nerja (Malaga), ha iniziato gli studi all'età di 7 anni al Conservatorio di Malaga e a 15 anni è entrata al Conservatorio di Danza di Madrid. Partecipa al laboratorio coreografico, eseguendo e imparando con coreografie di maestri come Currillo, "Betty", Cristina Visús e Rocío Espada, tra gli altri. Vincitrice del 1° Premio al Concorso di Danza della città di Ribarroja del Turia consecutivamente nel 2009 e 2010, che la porta a ricevere una borsa di studio dalla compagnia di danza di Antonio Najarro e a vincere il premio come miglior interprete.

Saray La Pitita

Saray Fernández, conosciuto come Saray La Pitita, è nato a Granada nel 1988. Appartiene ad una saga di artisti di flamenco ed è figlia del chitarrista José Fernández. All'età di 16 anni ha iniziato a formarsi con artisti come Juan Manuel Fernández Montoya, Farruquito e Juana Amaya. All'età di 18 anni ha iniziato la sua carriera professionale ed è entrata a far parte della compagnia di Joaquín Cortés, con la quale ha viaggiato in tutto il mondo. Inoltre, Saray La Pitita ha lavorato con grandi artisti come Farru, Josemi Carmona, Jorge Pardo e Rubén Dantas tra gli altri.

Tete Fernández

Ricardo Fernández, "El Tete", è un giovane bailaor nato nel 2000 nel cuore di una famiglia zingara (è il fratello minore del bailaor Miguel Fernández "El Yiyo"), nonostante la sua giovinezza si è guadagnato un posto nella scena della danza flamenco.

La forza e l'eleganza della danza di Ricardo Fernández lo sta portando al top. "El Tete" mostra una grande maturità artistica nelle sue performance, in cui è sempre stato circondato da grandi artisti di flamenco. Negli ultimi anni "El Tete" si è già esibito come residente in sale e festival di flamenco. Tra i riferimenti e le influenze con cui Ricardo Fernández è cresciuto ci sono Joaquín Cortés, José Maya, Farruquito e suo fratello "El Yiyo".
Artisti
Chitarristi

Eugenio Santiago
Chitarrista versatile, è uno dei più promettenti giovani chitarristi flamenco di Barcellona. Ha un grande soniquete flamenco ed è già in grado di accompagnare tutti i palos flamenco. E 'già stato riconosciuto con diversi premi, tra i quali possiamo evidenziare il primo premio del concorso internazionale di Hospitalet e anche il primo premio per il miglior accompagnamento al canto bulerías.

Israele Cerreduela

Israele Cerreduela ha lavorato con artisti prestigiosi come Antonio Canales, Sara Baras e Enrique Morente, tra gli altri. È nato nel quartiere flamenco di Cañoroto a Madrid, così come altri artisti di flamenco come David El Viejín, Gerónimo, La Excepción.....

Cantanti

Loreto di Diego

Loreto de Diego è un cantante di flamenco che ha iniziato a recitare professionalmente all'età di 17 anni. Loreto de Diego ha lavorato in importanti compagnie con artisti come Antonio Reyes, Antonio Márquez, Marcos Flores, Rafael Aguilar o figure di danza classica come Aída Gómez. Ha anche girato l'intera scena internazionale. Nel 2013 ha prodotto e presentato in anteprima lo spettacolo "Me sabe a cante" al Suma Flamenca.

Juanjo de Nayeli

Cantante di Tarragona, anche se con radici andaluse, debutta all'età di 15 anni nei principali club di flamenco della Catalogna, prima di trasferirsi a Barcellona per lavorare con i migliori artisti.

Juan Manzano "Coco"

Nata a San Roc, è probabilmente una delle voci più flamenco di Barcellona. Autentico e con il flamenco nel suo DNA. Ha anche una voce prodigiosa, capace di cantare con temperamento, ricca di ricordi evocativi e di una naturalezza traboccante. Juan è un'istituzione di flamenco a Barcellona e non smette mai di sorprenderci anno dopo anno.

Antonio Campos Bocaíllo

Questo cantaor catalano del quartiere di Bon Pastor è circondato dal flamenco da quando suo nonno era cugino di Porrina. Si è formato come cantautore professionista in Tablao Flamenco Cordobés lavorando con grandi artisti come Karime Amaya, la Susi, Pastora Galván, Manuel Tañé o Antonio Vilar.
Incontri al Pinnacolo della Danza con Águeda Saavedra, Saray La Pitita e Tete Fernández.

Dal 16 al 31 gennaio Tablao Flamenco Cordobes dimostra ancora una volta il suo impegno per il miglior flamenco. Lo storico Tablao de Las Ramblas di Barcellona, fondato nel 1970 da una famiglia di artisti guidati da Luis Adame, avrà il miglior flamenco a Barcellona nel mese di gennaio durante la seconda quindicina di giorni. In questa occasione avremo i ballerini Águeda Saavedra e Saray La Pitita, il ballerino Tete Fernández, i chitarristi Eugenio Santiago e Israel Cerreduela, la cantaora Loreto de Diego e i cantaores Antonio Campos ‘Bocaíllo’, Juan Manzano ‘Coco’ e Juanjo. Ancora una volta, Tablao Flamenco Cordobes dimostra ancora una volta il suo impegno nel flamenco con artisti di fama internazionale e giovani promesse sul palco.


This post is also available in:
Español English Català 简体中文 日本語 Русский Français Deutsch 한국어

restaurant

Tour Gastronomico

read more

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare il sito, accetti il nostro uso di tali cookies.